Manualità creativa: lavorazione manuale della lana locale

Manualità creativa: lavorazione manuale della lana locale

Al B&B "La Casa di Eugenia"desideriamo recuperare e preservare gli antichi mestieri di questi luoghi.

La gente di qui, nei secoli scorsi, viveva di autosostentamento, e tutte le donne, dalle più giovani alle più anziane conoscevano l'arte della filatura della lana.

 Ora la lana locale non ha più nessun mercato, dopo la tosatura i pastori locali  la bruciano o la smaltiscono come rifiuto speciale, pagando prezzi elevati per distruggerla.

Si preferiscono importare lane dalla Nuova Zelanda, o acquistare capi confezionati con materiale sintetico, di basso costo, ma sovente di pessima qualità.

La lana è un isolante naturale, è sana, mantiene il calore corporeo e la giusta umidità naturale del corpo, isola perfettamente dal freddo ed anche dal caldo.

Filare la lana è un 'arte, è un'attivita rilassane, che toglie lo stress e dà grandi soddisfazioni. La lana filata a mano è di un calore ed una morbidezza che nessun filato industriale potrà mai pareggiare.

La lana filata può essere tinta con colori naturali estratti da erbe e fiori, ed utilizzata per realizzare capi che saranno belli, caldi, confortevoli, ma soprattutto unici.

 

Se volete avvicinarvi a questa antica arte saremo lieti di seguirvi passo a passo. Sceglieremo insieme la lana (proveniente da greggi della zona), impareremo a cardarla a mano e faremo i primi esperimenti di filatura col fuso. Passeremo poi alla ruota, vedremo insieme come funziona. Alla fine della giornata avrete filato la vostra prima matassa e vi porterete via un fuso perfettamente funzionante e della lana grezza. Un'occasione unica per un soggiorno divertente e soprattutto diverso dal solito!